Impatto social network 2019, perchè è importante curarli?

Ormai il 2019 è iniziato da circa 3 mesi e i social continuano a mutare in maniera repentina, lasciando sempre meno punti fermi nelle strategie comunicative digitali.

Nuove tecnologie e nuove funzionalità sono riuscite ad avere un peso determinante sui maggiori canali social come Facebook e Instagram.

Sicuramente il 2019 sarà l’anno della consacrazione della “storia”, attualmente regina indiscussa dei social media: video verticali che ormai troviamo su Instagram, Youtube, IGTV (Instagram TV), Whatsapp, pagine e profili Facebook, arrivate addirittura sui gruppi Linkedin e Facebook, e sorpassando, di gran lunga, i numeri dei post permanenti.

Come annunciato da Mark Zuckerberg, nel 2019 è previsto un notevole calo di copertura organica dei contenuti privilegiando le interazioni con amici e familiari; dunque per le aziende sarà sempre più importante destinare budget per la gestione delle proprie pagine e soprattutto delle inserzioni pubblicitarie.

Le aziende si affidano sempre di più alle chatbot per essere attivi 24 ore su 24 e sette giorni su sette e per garantire immediatezza nelle risposte, favorendo app di messaggistica a discapito di strumenti ormai obsoleti per richiedere informazioni come le mail. 

I dati web in Italia sono numeri da capogiro: l’uso di internet è aumentato del 27% rispetto all’anno scorso, con un totale di circa 55 milioni di persone che usano la rete web, ovvero il 92% degli italiani. Allo stesso tempo sale a 35 milioni di utenti il numero di italiani attivi sui social, di cui ben 31 milioni ne fa uso da mobile.

La media italiana è di circa 6 ore al giorno, di cui 2 ore proprio sui social network.

Oggi più che mai la presenza digitale per un’azienda è essenziale, può essere l’arma in più rispetto ai competitor che sono rimasti indietro ed entrare in questo mare, aumentando la propria visibilità oltre il pubblico locale, oltre il passaparola.

Condividi la tua opinione