Living Coral: il Pantone dell’anno 2019

Pronti a vedere tutto rosa?

No, non stiamo annunciando una nascita, parliamo precisamente del Living Coral 16-1546, la tonalità scelta dal Pantone Color Institute per il 2019, che anche quest’anno, come da ormai oltre 10 anni, detta le regole del colore che reciterà il ruolo di protagonista nei trend del 2019.

Un colore che è molto più di un semplice corallo e ben lontano da un classico rosa, e che sopratutto è molto più di una mera tendenza cromatica.
Precisamente si tratta di “un arancione animato e vitale, con sfumature dorate”, dedicato alla tutela dell’ambiente e della barriera corallina da cui prende il nome.
Infatti, i cambiamenti climatici ogni giorno provocano modifiche e cambiamenti al nostro mondo, anche la barriera corallina ne è vittima e sta poco a poco perdendo il suo colore.
Insomma un tentativo di sensibilizzare gli animi e al contempo un inno alla positività e alla leggerezza.

Ma quello che tutti si chiedono è come si fa ad arrivare alla scelta del colore dell’anno?

Un team globale composto di “esperti di tendenze” ci informa che l’ispirazione è sempre dietro l’angolo, può venire da una serie tv o da un film, da un vestito sul red carpet o da un rossetto. Per circa nove mesi si osservano i comportamenti e gli usi dei settori più disparati, arte, moda, musica, design, viaggi, make up e molto altro ancora.

Ma a prescindere da dove venga questo colore, quanto bisogno c’era di un po’ di vitalità e spensieratezza?
È proprio questa la sensazione guida che si vuole trasmettere.
“Il colore migliora e influenza il modo in cui viviamo la vita”, afferma la Vice Presidente del Pantone Color Institute. E noi non potevamo essere più d’accordo di così con lei.
I colori sono in grado di raccontare senza parlare.
Ogni giorno lavoriamo ad abbinamenti e contrasti che parlino ai nostri utenti finali senza bisogno di troppe parole.
Soprattutto nell’era digitale dove il tempo in cui riuscire a catturare l’attenzione si riduce a poco più di un paio di secondi, l’impatto primordiale è fondamentale.

Ma ora la vera domanda è: dove vedremo questo colore?

Ovunque. Si tratta di una tonalità che possiamo definire “facile” e in quanto tale funzionale ed adattabile a diversi ambiti.
Vedremo le grandi case di moda colorare le passerelle con il Living Coral, compreremo rossetti e smalti, oggetti di design e tecnologici (alla Apple è uno dei colori più richiesti).

Anche noi abbiamo ceduto al richiamo di questa fascinosa sfumatura cromatica e abbiamo sviluppato un intero lavoro di brand identity che ruota attorno a questa tonalità.
Precisamente lo abbiamo utilizzato nella progettazione di un logo, seguendo lo stesso contrasto proposto da pantone con un verde marino.
Il risultato?
Presto ve lo mostreremo.